Sbocchi lavorativi ingegneria: cercare lavoro dopo la laurea

In questo articolo scopriremo quali possono essere i possibili sbocchi lavorativi ingegneria nelle principali specializzazioni. Anche se ci troviamo in un periodo storico meno generoso di quelli precedenti, la laurea in ingegneria, può ancora offrire molte possibilità in campo lavorativo e in differenti ambiti, potendosi applicare agli indirizzi più tradizionali ed a quelli che si sono strutturati nel tempo, andando incontro alle esigenze sempre più moderne.

Sbocchi lavorativi ingegneria

A distanza di pochi anni, molti laureati lavorano nel proprio settore di studi, con stipendi discreti e soprattutto con la certezza di un posto di lavoro fisso. La possibilità di raggiungere un primo titolo di studio da ingegnere dopo i primi tre anni, dà a molti diplomati il senso del raggiungimento di un primo successo a color che in media provengono da studi scientifici oppure tecnici, ma gli sbocchi lavorativi ingegneria , se non si hanno studi affini alle proprie spalle, sono più limitati di coloro che proseguono conseguendo anche la laurea magistrale. Ognuno nel proprio ambito può cercare di lavorare dopo la laurea triennale, ma spesso le competenze richieste puntano e cercano gli studenti che hanno completato anche gli studi superiori acquisendo un più vasto raggio di conoscenze ed avendo avuto i primi approcci alla realtà lavorativa.

Scopri tutti i  corsi di laurea in ingegneria online erogati dalle università telematiche riconosciute dal MIUR.

Sbocchi lavorativi Ingegneria Ambientale

Uno dei rami che ha preso sempre più piede è quello ambientale che si muove alla ricerca dell’analisi del territorio e delle potenzialità da sfruttarne, magari in un contesto il meno invasivo possibile, nell’ordine di idee di valorizzare la materia invece che distruggerla. L’ingegneria ambientale ha come obiettivo quello valutare gli impatti e la compatibilità degli interventi umani con l’ambiente, nonché la salvaguardia dei componenti ambientali stessi. Per esempio studia l’influenza che possono avere degli interventi sul suolo o nell’utilizzo o deviazione delle acque rispetto alla natura del luogo stesso e alle relative influenze che dalle costruzioni umane possono derivare. Sono, quindi, necessarie le valutazioni di un esperto per il trattamento dei rifiuti solidi, liquidi e gassosi per evitarne l’immissione senza controllo e quindi per prodigarsi per uno smaltimento ecologico. I naturali sbocchi per un ingegnere ambientale si definiscono nell’ambito del territorio, nella collaborazione con enti privati o pubblici, oppure consorzi ed agenzie che lottano per la preservazione del terreno e della difesa del suolo, nonché delle acque e dell’aria, poste a potenziale pericolo. Può collaborare, inoltre, con le aziende che monitorano l’ambiente, si occupano del risanamento di aree degradate e contaminate, oppure che controllano le strutture idriche, di trasporto e produzione dell’energia tradizionale e rinnovabile.

Di seguito i corsi di laurea in Ingegneria Ambientale erogati dalle Università telematiche riconosciute dal MIUR:

Torna all’indice

Sbocchi lavorativi Ingegneria Meccanica

Le conoscenze di un ingegnere meccanico sono teoriche e pratiche e si estrinsecano nell’ambito delle costruzioni impiantistiche e tecnologiche delle macchine meccaniche e degli impianti termici ed energetici degli impianti industriali. Devono seguire la progettazione, il collaudo, l’installazione, la gestione e la manutenzione dei sistemi complessi dei reparti e delle linee di produzione delle aziende. Per cui gli sbocchi professionali si palesano, perlopiù, nel mondo della produzione privata delle industrie meccaniche, oppure elettromeccaniche delle aziende e degli enti o consorzi che si occupano della produzione e della conversione o riconversione dell’energia, nonché di quelle aziende che operano nel campo dei trasporti o della robotica, a volte anche in stretta collaborazione con le scienze mediche per la produzione di ausili sanitari e medici di alto livello progettuale. La maggior parte dei laureati trovano lavoro nel proprio campo entro cinque anni dalla laurea perlopiù in ambito metalmeccanico oppure chimico ed energetico; qualcuno nel ramo manifatturiero, una minoranza fa consulenze.

Leggi il nostro approfondimento sulla laurea in INGEGNERIA MECCANICA ONLINE

Di seguito i corsi di laurea in Ingegneria Meccanica Online erogati dalle Università telematiche:

Torna all’indice

Sbocchi lavorativi Ingegneria Civile

Gli ingegneri civili appartengono ad uno degli indirizzi più classici e da sempre provvedono a pianificare e progettare sistemi e servizi nelle costruzioni di stampo civilistico, sapendo gestire problemi di difficile risoluzione, utilizzando conoscenze di ambito diverse e sapendo muoversi tra diversi lessici, oltre che tra diverse lingue, perlopiù europee. Soprattutto i laureati magistrali, che avranno concluso entrambi i corsi di studio, approfondendo così i più ampi aspetti delle materie ed avranno lavorato anche agli aspetti pratici oltre che teorici dei progetti, mediante il lavoro di laboratorio e eventuali tirocini, potranno essere assorbiti dal mondo del lavoro in quelle posizioni previste dalle imprese private quanto dagli enti pubblici, nonché dagli studi professionali che si occupato della pianificazione e progettazione di sistemi di controlli e monitoraggio del territorio. Potranno collaborare anche alla gestione di tutto ciò che comporta le valutazioni geologiche dei suoli, energetiche e di impatto per ciò che concerne la compatibilità ambientale e le strutture che saranno in essere.

Leggi il nostro approfondimento sulla laurea in INGEGNERIA CIVILE ONLINE

Di seguito i corsi di laurea in Ingegneria Civile Online erogati dalle Università telematiche:

Torna all’indice

Sbocchi lavorativi Ingegneria Gestionale

Gli ingegneri gestionali, raggiunta la laurea magistrale, quindi ampliando la loro formazione nel secondo ciclo di studi, devono avere gli strumenti necessari per ideare e gestire dei processi di servizi in ambiti diversi. Si devono interessare degli interscambi tra i diversi momenti della produzione, nelle collaborazioni tra privati e pubblici per ciò che concerne l’approvvigionamento dei materiali, l’organizzazione e la produzione aziendale. Devono sapere gestire in fase di mediazione e recupero in tutti i campi relativi all’automazione dei sistemi produttivi e della gestione degli investimenti, valutandone i costi e le decisioni di marketing industriale, misurandone i vettori di soddisfacimento, economici e strutturali. I laureati in questo ambito riescono a lavorare, per la maggior parte e con rapporti di lavoro a tempo indeterminato, nel ramo metalmeccanico e nella meccanica di precisione, ma anche nei settori dell’energia e della chimica; una minoranza nell’informatica e nell’ambito assicurativo e del commercio.

Leggi il nostro approfondimento sulla laurea in INGEGNERIA GESTIONALE ONLINE

Di seguito invece i corsi di laurea in Ingegneria Gestionale Online erogati dalle Università telematiche:

Torna all’indice

Sbocchi lavorativi Ingegneria Informatica

Gli ingegneri informatici devono essere professionisti in grado di sapersi rapportare con realtà sempre in evoluzione, interfacciandosi con realtà produttive che si basano su tecnologie in continuo progredire e di diversa natura. Devono sapere progettare e gestire sistemi informatici complessi, nonché organizzare gruppi di lavoro per la spartizione dei compiti per il raggiungimento del risultato finale. Sono professionisti che devono sapersi muovere nella progettualità avanzata di architetture di sistemi ed elaborazione del software ed anche nei sistemi telematici e di reti gestionali. Lo sbocco naturale di un’ingegnere informatico è ovunque si utilizzino sistemi operativi ed apparecchiature informatiche, sia in ambito privato che pubblico, dove si lavora con il software e la progettazione, con i sistemi informativi e con le reti di calcolatori. Praticamente ovunque ci sia la necessità di elaborare dati e di gestirli attraverso sistemi informatici generici o predisposti ad un uso precipuo.

Leggi il nostro approfondimento sulle lauree in INGEGNERIA INFORMATICA ONLINE

Di seguito i corsi di laurea in Ingegneria Informatica Online erogati dalle Università telematiche:

CONTATTACI PER UNA CONSULENZA GRATUITA

Se stai decidendo a quale Università Online in Ingegneria iscriverti oppure quale corso di Laurea Online in Ingegneria o Master Online in Ingegneria scegliere, non esitare a contattarci attraverso il modulo contatti, ti forniremo una consulenza gratuita per supportarti nella scelta del tuo percorso formativo in maniera consapevole e mirata.

Autorizzo al trattamento dei dati personali, come esplicitato Informativa sulla Privacy.

Accetto di ricevere la newsletter. Potrai disiscriverti in qualsiasi momento grazie al link presente in ogni mail.

Torna all’indice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *