Piano di studi Ingegneria Gestionale: in cosa consiste?

Ogni piano di studi Ingegneria Gestionale contiene materie di stampo scientifico, organizzativo ed economico: scopri quali sono nello specifico leggendo il nostro articolo qui sotto!

Decidere di studiare Ingegneria Gestionale è una buona idea per più motivi: innanzitutto il tasso di occupazione per chi si laurea in questo percorso è decisamente alto, dato che la professione dell’ingegnere gestionale è richiestissima per via della sua versatilità. Del resto questa caratteristica si ritrova nello stesso piano di studi Ingegneria Gestionale, dove sono presenti materie di vario tipo, sia generali che specifiche. Se vuoi iscriverti a questo corso di laurea e ti chiedi a quali insegnamenti andrai incontro, non perderti la nostra guida qui sotto!

 

Piano di studi Ingegneria Gestionale: caratteristiche generali

Prima di addentrarci nel vivo dell’articolo, facciamo un rapido excursus sulle mansioni dell’ingegnere gestionale: a un livello più globale, possiamo dire che si concentra essenzialmente sull’organizzare e ottimizzare i processi aziendali. Per ottenere il meglio da queste azioni, l’ingegnere applica conoscenze di natura qualitativa e quantitativa apprese durante il percorso formativo.

Di fatto ogni piano di studi di Ingegneria Gestionale, per quanto possa differenziarsi in base al corso di laurea di appartenenza, presenterà delle aree tematiche atte a formare una figura a tutto tondo. Ecco quali sono:

  • Area matematico-scientifica;
  • Area gestionale-organizzativa;
  • Area economica.

Gli studenti avranno modo di approfondire questi campi grazie ai vari insegnamenti del corso di laurea in Ingegneria Gestionale. Andiamo a scoprirli!

Piano di studi Ingegneria Gestionale: primo anno

Iniziando dal primo anno, possiamo vedere che il piano di studi di Ingegneria Gestionale sarà verosimilmente composto da:

  • Analisi I e II;
  • Fisica;
  • Chimica;
  • Informatica;
  • Matematica;
  • Geometria.

Le discipline elencate appartengono all’area matematico-scientifica, e inoltre rappresentano i “mattoni” con cui lo studente inizierà a costruire la sua carriera accademica e professionale. Sono perciò una tappa imprescindibile per approcciarsi, in futuro, alla gestione dei progetti da un punto di vista analitico e tecnico.

Torna all’indice

Piano di studi Ingegneria Gestionale: secondo anno

A partire dal secondo anno, il corso di laurea presenterà materie come:

  • Gestione Aziendale;
  • Impianti industriali;
  • Sistemi informativi;
  • Logistica;
  • Economia applicata all’ingegneria;
  • Ricerca operativa.

Quando il gioco si fa duro, i duri iniziano a giocare! A parte gli scherzi, chi ha scelto di diventare ingegnere gestionale inizierà ad avvicinarsi davvero al nucleo della professione con gli insegnamenti visti sopra. Grazie ad essi, infatti, i corsisti uniranno alla visione scientifica anche quella gestionale ed economica, riversandole poi nel miglioramento e nell’ottimizzazione dei processi logistici dell’azienda in cui lavoreranno.

Torna all’indice

Piano di studi Ingegneria Gestionale: terzo anno

Siamo arrivati alla fine della nostra corsa con il terzo anno della triennale in Ingegneria, in cui la didattica contempla insegnamenti di questo stampo:

  • Pianificazione e controllo di gestione;
  • Analisi e progettazione dei processi aziendali;
  • Sistemi meccanici;
  • Gestione degli impianti industriali;
  • Gestione dei sistemi produttivi;
  • Logistica industriale.

Di solito il piano di studi di Ingegneria Gestionale prevede nell’ultimo anno anche degli esami a scelta. Inoltre, lo studio teorico è accompagnato da parti più operative come dei laboratori e dei tirocini formativi, fondamentali per iniziare a mettersi alla prova e capire come funzionano i contesti lavorativi.

Torna all’indice

Laurea magistrale Ingegneria Gestionale: quali sono le materie?

Se dopo aver concluso il percorso triennale senti di dover incrementare ulteriormente la tua formazione, puoi iscriverti a un corso di laurea magistrale in Ingegneria Gestionale.

Ovviamente al suo interno si approfondiranno gli elementi conosciuti precedentemente in maniera embrionale, ma non solo: di fatto il panorama sociale e lavorativo che ci circonda giocherà un ruolo cruciale nella didattica, dato che si affronteranno le varie tematiche alla luce delle evoluzioni tecnologiche, della struttura dei mercati e del funzionamento delle imprese.

Pertanto, il piano di studi Ingegneria Gestionale magistrale conterrà discipline alla stregua di:

  • Marketing industriale;
  • Sicurezza ed ecologia dei sistemi produttivi;
  • Economia dell’innovazione;
  • Gestione dei sistemi energetici;
  • Sistemi e processi di produzione avanzati;
  • Sviluppo di sistemi industriali.

Ne consegue che le parole chiave di questo percorso specialistico sono: multidisciplinarietà (per via della gamma di insegnamenti presenti), consolidamento e rafforzamento (il corsista darà una marcia in più alle competenze ottenute nella triennale), nonché ampliamento della propria visione. Si tratta di caratteristiche che consentiranno al laureato di crescere a livello tanto personale quanto professionale.

Torna all’indice

Laurea in Ingegneria Gestionale online

Le materie del piano di studi Ingegneria Gestionale ti hanno incuriosito e ritieni siano adatte alle tue inclinazioni?

Allora potresti studiarle presso i corsi delle Università Telematiche: grazie alla loro flessibilità avrai modo di seguire le lezioni online, dove e quando vuoi, ottenendo alla fine un titolo di studio riconosciuto dal Miur e perciò del tutto spendibile negli sbocchi lavorativi di Ingegneria Gestionale.

Inoltre, la professione dell’ingegnere gestionale richiede una buona padronanza nel coordinare il proprio lavoro e quello degli altri, e la teledidattica aiuta moltissimo in questo senso: di fatto gli e-learner, pur essendo seguiti a dovere dai professori e dai tutor, sviluppano maggiori autonomia e disciplina grazie allo studio a distanza, qualità che saranno loro utili nell’organizzazione del lavoro.

Ma ora bando alle ciance e vediamo quali sono esattamente i corsi di laurea in Ingegneria Gestionale online (triennali):

Qua sotto si trovano invece i corsi di laurea magistrale in Ingegneria Gestionale:

CONTATTACI PER UNA CONSULENZA GRATUITA

Se stai decidendo a quale Università Online in Ingegneria iscriverti oppure quale corso di Laurea Online in Ingegneria o Master Online in Ingegneria scegliere, non esitare a contattarci attraverso il modulo contatti, ti forniremo una consulenza gratuita per supportarti nella scelta del tuo percorso formativo in maniera consapevole e mirata.

    Autorizzo al trattamento dei dati personali, come esplicitato Informativa sulla Privacy.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *