Migliori Università Ingegneria: la classifica 2020

Scegliere l’ateneo giusto prima di iniziare i propri studi, è il primo passo da fare se si vuole diventare ingegnere. Vediamo quindi quali sono le migliori università ingegneria grazie alla classifica università ingegneria del Censis.

Migliori Università Ingegneria: Triennale

Per diventare Ingegnere occorre innanzitutto conseguire una laurea triennale in Ingegneria. Le recenti riforme hanno racchiuso le triennali di ingegneria in tre macro aree, quindi la scelta iniziale deve per forza ricadere in una delle seguenti:

  • Classe di laurea L7; Ingegneria Civile e Ambientale
  • Classe di laurea L8; Ingegneria dell’informazione
  • Classe di laurea L9; Ingegneria Industriale

Moltissimi sono gli Atenei che erogano questo tipo di corsi e per capire quali sono le migliori università di ingegneria uno strumento molto utile può essere sicuramente il rapporto stilato annualmente dal Censis. I dati elaborati dal Centro Studi Investimenti Sociali, si basano essenzialmente su due parametri per stabilire quali siano le migliori università italiane: la progressione della carriera degli studenti e l'internazionalizzazione assicurata dalla struttura universitaria. Di recente è stata stilata la classifica delle migliori università ingegneria per l'A.A. 2019-2020. Per la Triennale, la medaglia d’oro per gli Istituti statali è andata allo storico Politecnico di Torino, che si è aggiudicato il primo posto con 104.0 punti su 110. Il secondo posto va a Bergamo con 101.0 punti, appena davanti all'Alma Mater Studiorum Università di Bologna e i suoi 100.5 punti. Per quanto riguarda gli Atenei non statali è la LIUC - Università Carlo Cattaneo di Castellanza - secondo il Censis - la migliore università italiana di ingegneria.

Classifica Università Ingegneria 2020: Triennale

Di seguito, ecco la classifica delle venti migliori università dove studiare ingegneria in Italia per gli Atenei statali alla Triennale:

  1. Polito - Politecnico di Torino - 104.0
  2. UniBg - Università degli Studi di Bergamo - 101.0
  3. Unibo - Alma Mater Studiorum Università di Bologna - 100.5
  4. Unipr - Università degli Studi di Parma - 100.0
  5. Unife - Università degli Studi di Ferrara - 98.5
  6. Univpm - Università Politecnica delle Marche - 98.5
  7. Unimore - Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia - 97.0
  8. Polimi - Politencico di Milano - 96.0
  9. UNIPA - Università degli Studi di Palermo - 96.0
  10. UNITS - Università degli Studi di Trieste - 95.0
  11. UNITUS - Università degli Studi della Tuscia - 95.0
  12. UNIFI - Università degli Studi di Firenze - 94.5
  13. UNIPG - Università degli Studi di Perugia - 94.5
  14. UNIBAS - Università degli Studi della Basilicata - 94.0
  15. UNIUGE - Università degli Studi di Genova - 92.5
  16. UNIRC - Università degli Studi "Mediterranea" di Reggio Calabria - 92.5
  17. UNICA - Università degli Studi di Cagliari - 91.5
  18. UNIPV - Università degli Studi di Pavia - 91.5
  19. UNICAL - Università della Calabria - 91.0

Migliori Facoltà Ingegneria: Magistrale

Una volta terminati i tre anni, il secondo passo imprescindibile è quello di iscriversi ad un corso di laurea magistrale in ingegneria. In questo caso, però, il ventaglio di opportunità è molto più ampio rispetto alla triennale. I percorsi formativi magistrali sono molto più variegati e specifici e in base ai singoli Atenei è possibile scegliere a quale iscriversi in base alle proprie predisposizioni e obiettivi. In questa fase infatti, lo studente è chiamato a scegliere il ramo in cui vuole specializzarsi, intraprendendo un percorso didattico altamente qualificante e professionalizzante. Appena sotto, vi mostriamo tutti i corsi di laurea magistrali in ingegneria e le relative classi:

  • Classe di laurea LM20; Lauree Magistrali in Ingegneria Aerospaziale e Astronautica
  • Classe di laurea LM21; Lauree Magistrali in Ingegneria Biomedica
  • Classe di laurea LM22; Lauree Magistrali in Ingegneria Chimica
  • Classe di laurea LM23; Lauree Magistrali in Ingegneria Civile
  • Classe di laurea LM24; Lauree Magistrali in Ingegneria dei Sistemi Edilizi
  • Classe di laurea LM25; Lauree Magistrali in Ingegneria dell'Automazione
  • Classe di laurea LM26; Lauree Magistrali in Ingegneria della Sicurezza
  • Classe di laurea LM27; Lauree Magistrali in Ingegneria delle Telecomunicazioni
  • Classe di laurea LM28; Lauree Magistrali in Ingegneria Elettrica
  • Classe di laurea LM29; Lauree Magistrali in Ingegneria Elettronica
  • Classe di laurea LM30; Lauree Magistrali in Ingegneria Energetica e Nucleare
  • Classe di laurea LM31; Lauree Magistrali in Ingegneria Gestionale
  • Classe di laurea LM32; Lauree Magistrali in Ingegneria Informatica
  • Classe di laurea LM33; Lauree Magistrali in Ingegneria Meccanica
  • Classe di laurea LM34; Lauree Magistrali in Ingegneria Navale
  • Classe di laurea LM35; Lauree Magistrali in Ingegneria per l'Ambiente e il Territorio

Classifica Università Ingegneria 2020: Magistrale

Anche per quanto riguarda il secondo cicli di studi - il più importante - il Censis si è impegnato a rispondere a una domanda frequentissima tra gli studenti italiani: "quale è la migliore università di ingegneria per la laurea magistrale?" Non mancano le sorprese, infatti, ad assicurarsi il gradino più alto del podio è il Politecnico di Milano che guida la classifica davanti a Genova e L'Aquila per quanto riguarda gli Atenei statali. In ambito non statale è sempre netta la supremazia della LIUC - Università Carlo Cattaneo, tra le migliori università di ingegneria. Riportiamo sotto i dati completi della classifica del Centro Studi Investimenti Sociali:

Classifica Università Ingegneria Magistrale
Classifica Migliori Università Ingegneria Magistrale

Iscrizione all'albo degli Ingegneri

Conseguita la laurea magistrale, il passo successivo è quello dell’iscrizione all’albo degli ingegneri previo superamento dell’esame di stato. In base alla Legge n. 897 del 25/04/38 infatti, l'iscrizione all'Ordine degli Ingegneri è obbligatoria per poter esercitare la libera professione. Anche gli Ingegneri che non esercitano la professione possono comunque iscriversi usufruendo dei benefici.

Diventare Ingegnere è senza dubbio un lavoro affascinante e altamente gratificante. Non è un segreto, infatti, che il tasso di disoccupazione per i laureati in ingegneria è tra i più bassi in Italia e anche la retribuzione media si attesta tra le più alte tra neolaureati e non.

Studiare Ingegneria Online

Sebbene abbiamo visto che le Università tradizionali erogano moltissimi corsi di laurea in Ingegneria è importante sottolineare come ci sia anche la possibilità di studiare in modalità online. Se il tuo obiettivo è quello di diventare Ingegnere, ma lavori e non puoi studiare full time o semplicemente vuoi goderti l’estate dopo le fatiche dell’esame di maturità, la scelta di un’università online è la più vantaggiosa. Molte, tra le università telematiche riconosciute, infatti, offrono corsi di laurea in ingegneria; il ventaglio dell’offerta è davvero molto ampia e include lauree triennali, magistrali e master sia di I che di II livello. Una formazione completa e non affatto inferiore a quella delle facoltà tradizionali a cui si è abituati. Queste università infatti rilasciano un titolo riconosciuto dal MIUR; i corsi di laurea online in ingegneria sono quindi equipollenti a quelli conseguiti in una qualunque altra facoltà. L’equipollenza, è bene sottolinearlo, garantisce qualità e rispetto degli standard di istruzione e formazione italiani.

La didattica online garantisce la qualità dell’apprendimento. È infatti scientificamente dimostrato che l’acquisizione è più solida e completa in ambienti multimediali che integrano audio, video, collaborazione in gruppi e verifiche periodiche. Il metodo e-learning, insomma, stimola più aree cerebrali contemporaneamente, potenziando le capacità di apprendimento. Infine, un altro plus è quello dell’assistenza. Lo studente è costantemente affiancato da un tutor che lo aiuterà durante tutto il percorso universitario, e la segreteria è disponibile 24 ore su 24 per rispondere a qualunque domanda.

Ingegneria online: migliori università telematiche

Per tutti i vantaggi descritti e assicurati dalla didattica online e dal metodo e-learning, le università telematiche rappresentano una scelta estremamente consigliata per intraprendere un percorso d'eccellenza universitario. Per muoversi all'interno dell'ampia offerta, un utile strumento di consultazione è quello assicurato dal rapporto ANVUR di Accredimento Periodico, dal quale si può evincere agilmente la migliore università telematica in base al proprio percorso universitario.

Per le singole facoltà online, invece, riportiamo di seguito il report ANVUR riguardo le migliori università online ingegneria:

CONTATTACI PER UNA RICEVERE MAGGIORI INFORMAZIONI

Se hai bisogno di informazioni, hai dei dubbi sui vari percorsi o vuoi scoprire i nostri vantaggi, non esitare a contattarci attraverso l’apposito form dei contatti. Ti risponderemo in maniera del tutto gratuita nel più breve tempo possibile e ti forniremo tutto l’aiuto necessario, consigliandoti il percorso formativo e l’università più vicine alle tue esigenze.

    Autorizzo al trattamento dei dati personali, come esplicitato Informativa sulla Privacy.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *