Ingegneria Fuori Corso: come terminare gli studi

Durante un percorso universitario complesso come quello di ingegneria sono tanti gli ostacoli che possono rallentare la carriera. Se uno studente si ritrova a frequentare Ingegneria Fuori Corso e vuole ottimizzare i tempi, la soluzione più efficace è quella di rivolgersi ad un’università telematica. Scopriamo assieme quali sono i vantaggi.

Riconoscimento CFU

Tramite la proceduta di trasferimento CFU, la carriera pregressa non va perduta. Tutti gli atenei online danno la possibilità di far valere i crediti già sostenuti; il percorso verso la meta è reso dunque più breve del previsto. È possibile avere una valutazione preventiva e senza impegno dei crediti in proprio possesso.

I CFU oggetto di valutazione includono sia quelli acquisiti presso altre università italiane sia quelli conseguiti presso università estere. In questo caso viene applicato il sistema ECTS (European Credit Transfer System). Attività professionali e lavorative possono essere riconosciute come crediti validi per stage o laboratori.

Diminuire il tempo da fuori corso

Aver superato il limite di tre o due anni rischia spesso di sconfortare lo studente, che privato della motivazione potrebbe ritrovarsi in un circolo vizioso.

I pochi appelli disponibili nelle università tradizionali rischiano di far perdere interesse e trasformare il fuori corso in un eterno studente. Al contrario, le università telematiche presentano generalmente appelli mensili, e in tutti i casi non meno di 8 all’anno, così che in poco tempo sia possibile recuperare molti esami.

Studiare online consente invece di avere una tabella di marcia serrata, con scadenze definite ma aderenti ai propri ritmi e ai propri impegni.

Torna all’indice

Vantaggi della laurea online

Si studia in completa autonomia, quando si ha tempo e voglia, ma soprattutto senza rinunciare al tempo libero, importante fonte di energia per rimettersi sui libri.

Questo vantaggio è evidente soprattutto nel caso di studenti-lavoratori. Chi lavora, anche part-time, ha meno momenti da dedicare allo studio, senza contare la maggiore stanchezza mentale; questo è infatti uno dei principali motivi per cui si finisce fuori corso. Organizzarsi da casa consente anche agli occupati la possibilità di laurearsi conciliando lo studio con la propria attività.

Utilizzare strumenti digitali per lo studio, è stato provato, migliora i risultati perché stimola più aree cerebrali in contemporanea. La tecnologia alla base delle piattaforme è stata studiata in modo da garantire una formazione d’eccellenza col minimo sforzo.

Torna all’indice

Laurea ingegneria fuori corso: come iscriversi

Il principale vantaggio di un ateneo telematico è quello che ci si può iscrivere in qualunque momento dell’anno.

Se sei stanco dei metodi e delle aule polverose delle università tradizionali, e decidi di sospendere i tuoi studi, ad esempio, a febbraio, non perderai mesi su mesi. Passare ad un’altra università tradizionale significherebbe aspettare settembre per le immatricolazioni. Una facoltà “virtuale” ti consente invece di non rinunciare a tempo prezioso e rimetterti subito in carreggiata per conseguire la laurea online ingegneria.

Un altro aspetto importante è che non dovrai sostenere alcun test d’ingresso. Le iscrizioni sono aperte a tutti, l’unico pre-requisito è il possesso del titolo d’accesso. Per una laurea triennale dovrai quindi possedere il diploma di scuola secondaria superiore

CONTATTACI PER UNA CONSULENZA GRATUITA

Se vuoi ricevere supporto nella scelta del tuo percorso formativo, contattaci senza indugio, ti forniremo una consulenza gratuita per aiutarti a compiere una scelta consapevole e mirata.

Autorizzo al trattamento dei dati personali, come esplicitato Informativa sulla Privacy.

Accetto di ricevere la newsletter. Potrai disiscriverti in qualsiasi momento grazie al link presente in ogni mail.

Torna all’indice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *