Metodo di studio ingegneria: 5 consigli utili

Metodo di studio ingegneria: 5 consigli utili per approcciarti in modo efficace allo studio e prepararti al meglio per sostenere gli esami di questa facoltà. Se vuoi saperne di più continua a leggere il nostro articolo, troverai suggerimenti su come ottimizzare e rendere più produttivo il tuo apprendimento.

Se stai frequentando la facoltà di Ingegneria, ti starai sicuramente chiedendo se c’è un metodo di studio che possa facilitare l’apprendimento di materie ostiche e complesse che hai nel tuo piano di studio. In realtà non esiste una metodologia che va bene in assoluto per tutti, ognuno deve trovare quella che si adatta meglio al proprio modo di organizzare, elaborare e immagazzinare le informazioni. Ci sono però degli accorgimenti che facilitano il processo di apprendimento, permettendoti di gestire al meglio lo studio e superare gli esami.

Di seguito trovi i nostri 5 consigli per sviluppare un metodo di studio di ingegneria!

1. Trova un luogo adatto

Individuare un luogo adatto a casa o fuori, silenzioso, ben illuminato, con una postazione comoda e soprattutto lontano da distrazioni e da oggetti che possono distogliere la tua attenzione dallo studio, in primis il cellulare, è il primo passo da compiere per favorire la concentrazione e quindi agevolare l’apprendimento.

2. Definisci gli obiettivi e pianifica

La mole di materiale da studiare all’università è decisamente più corposa rispetto a quella a cui eri abituato alle scuole superiori, ma pianificando e definendo i tuoi obiettivi riuscirai ad arrivare preparato all’esame. Innanzitutto devi capire quali sono le materie che per te richiedono più impegno, ad esempio Analisi Matematica o Fisica, verificare la data dell’esame e in base al tempo che hai a disposizione suddividere il materiale di studio in più parti e organizzarle in base al calendario fissato. Definire obiettivi e pianificarli ti permetterà di dedicare il giusto impegno ad ogni singolo argomento e avere il tempo a disposizione anche per ripassare.

3. Ottimizza il tempo

Non è la quantità delle ore dedicate allo studio a determinare l’assimilazione di concetti, ma la qualità. Avrai notato che ci sono dei momenti in cui riesci ad essere più concentrato e produttivo rispetto ad altri. Ascolta il tuo corpo e quando avverti stanchezza riposati, altrimenti rischi di rileggere lo stesso argomento più volte senza riuscire effettivamente ad apprenderlo perché distratto.

Un modo per ottimizzare e gestire il tempo è quello di utilizzare la tecnica del pomodoro. Ne hai mai sentito parlare? Si tratti un metodo ideato negli anni ‘80 da Francesco Cirillo per incrementare il rendimento e la concentrazione nello studio. Consiste nel dedicare 25 minuti senza interruzioni e distrazioni allo studio intervallati da 5 minuti di pausa, 15-30 minuti ogni 4 cicli. Il nostro suggerimento è di applicare questo concetto stabilendo tu i tuoi tempi, visto che alcune materie del corso di laurea in ingegneria potrebbero richiedere più tempo.

4. Schematizza e svolgi regolarmente gli esercizi

Un metodo di studio per Ingegneria che aiuta a sviluppare la memoria a lungo termine e fissare i concetti è quello di costruire mappe concettuali. Rielaborare le informazioni, schematizzarle visivamente e in modo gerarchico ti aiuterà a memorizzare più velocemente e a creare collegamenti fra i vari concetti. Un altro consiglio per studiare in modo performante ingegneria ed arrivare preparati agli esami è senza dubbio quello di svolgere gli esercizi. “Allenarsi” regolarmente ti permetterà di acquisire sicurezza e velocità nello svolgimento del compito e affrontare la prova con meno ansia.

5. Segui le lezioni e prendi appunti

Studiare solo sui libri può risultare difficoltoso per materie tecnico-scientifiche complesse come quelle di ingegneria. Fondamentale per apprendere i concetti è quello di seguire attentamente le lezioni e in caso di dubbi avvalerti del supporto degli insegnati, chiedendo se qualcosa non è chiaro. Ascoltare e partecipare attivamente alle lezioni ti permette sin da subito di memorizzare concetti che andrai a rafforzare successivamente con lo studio. Non tralasciare di prendere appunti e organizzarli in modo efficace dopo la lezione, integrarli ai libri ti permetterà di avere una visione chiara e approfondita degli argomenti di studio.

A prescindere da quale ateneo sceglierai, tradizionale o telematico, o a quale corso di laurea in ingegneria triennale o magistrale ti iscriverai, è importante sottolineare come trovare il tuo personale metodo di studio è il primo passo per avere successo agli esami e terminare il percorso di studi fino al conseguimento della laurea.

DOMANDE FREQUENTI

CONTATTACI PER UNA CONSULENZA GRATUITA

Se stai decidendo a quale Università Online in Ingegneria iscriverti oppure quale corso di Laurea Online in Ingegneria o Master Online in Ingegneria scegliere, non esitare a contattarci attraverso il modulo contatti, ti forniremo una consulenza gratuita per supportarti nella scelta del tuo percorso formativo in maniera consapevole e mirata.

    Autorizzo al trattamento dei dati personali, come esplicitato Informativa sulla Privacy.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.